Contenuto principale

Messaggio di avviso

La valutazione è il risultato di un’azione sinergica tra i docenti e la scuola, intesa come micro contesto d’Istituto e macro contesto di Istruzione Pubblica; all’interno della rete tesa tra queste diverse componenti, opera la Commissione Programmazione e Valutazione, al fine di ottenere un’applicazione corretta delle Indicazioni Nazionali per il Curricolo, esaminando regolamenti e norme vigenti in tema di valutazione e raccogliendo e analizzando gli esiti delle Prove Standardizzate INVALSI e delle Prove Parallele.
L’Area Valutazione studia e valorizza la valutazione nei diversi contesti educativi e ordini di scuola, esplicita i criteri generali da utilizzare nella pratica valutativa, fornisce servizi e strumenti per la gestione e la lettura dei dati valutativi; inoltre, individua percorsi complessivi coerenti, per obiettivi curriculari e minimi, anche in collaborazione con la Commissione Continuità. Tali percorsi costituiscono uno strumento sia orientativo per le pratiche formative e valutative già avviate, sia operativo per quelle in fase di attuazione: valutazione per competenze, compiti autentici e rubriche valutative, promuovendo la convergenza in un’unitarietà di sistema.
La Funzione Strumentale “Area Valutazione”, nell’ottica della valutazione come atto intenzionale della progettazione didattica che deve costituire patrimonio culturale e professionale di ciascun insegnante e dell’Istituto stesso, favorirà la condivisione degli esiti, degli strumenti e delle “buone pratiche” affinché sia i docenti cresciuti professionalmente in questo Istituto sia quelli neo inseriti possano avere modelli significativi di riferimento e riflessione. A tal fine, analizzerà le esigenze di formazione che emergeranno dal confronto collegiale dei docenti che operano presso l’istituto.